TIANJIN TF SOURCES CO.,LTD.

L'Europa rinnova le tariffe sui tubi di acciaio cinesi fino al 72%

tempo: 2018-04-20
L'Europa rinnova le tariffe sui tubi di acciaio cinesi fino al 72%
Mentre il mondo osserva senza fiato se Trump seguirà la sua minaccia di ridurre le tariffe di importazione di acciaio e alluminio, l'Europa continuerà a tranquillizzare la propria guerra commerciale con la Cina e nessuno sembra dispiacere.
Martedì, mentre la Cina stava cercando di definire le sue future relazioni commerciali con gli Stati Uniti, è stata consegnata una bordata dalla Commissione europea dopo che Bruxelles aveva annunciato di aver rinnovato le tariffe sulle importazioni cinesi di acciaio, alcune addirittura del 71,9%, secondo i produttori in Francia, Spagna e Svezia corrono il rischio continuo di importazioni dalla Cina a prezzi ingiustamente bassi. Ironia della sorte, è la stessa cosa che Trump sta dicendo.
Le misure originarie, imposte lo scorso aprile, hanno visto l'Europa fissare dazi antidumping sulle importazioni di prodotti piani di acciaio laminati a caldo dalla Cina ad un tasso superiore rispetto alle tariffe preliminari già in vigore. La Commissione europea ha spiegato di avere fissato un dazio finale compreso tra il 18,1% e il 35,9% per cinque anni per i produttori tra cui Bengang Steel Plates, Handan Iron & Steel e Hesteel. Questo rispetto ai tassi provvisori inferiori in luogo del 13,2 al 22,6%, a seguito di una denuncia dei produttori dell'UE ArcelorMittal, Tata Steel e ThyssenKrupp.
Avanti veloce fino ad oggi quando Bloomberg ha riferito che la Commissione europea ha reimposto per altri cinque anni i doveri, che puniscono gli esportatori cinesi tra cui Huadi Steel per presumibilmente lo scarico di tubi in Europa; i prelievi variano dal 48,3% al 71,9%, a seconda dell'esportatore cinese.
"L'abrogazione delle misure comporterebbe con ogni probabilità un aumento significativo delle importazioni cinesi oggetto di dumping a prezzi inferiori ai prezzi dell'industria sindacale", ha affermato la Commissione - il braccio esecutivo dell'UE a 28 nazioni a Bruxelles - nella Gazzetta ufficiale; il rinnovo quinquennale avrà effetto mercoledì.
E anche se la quota della Cina sul mercato europeo dei tubi senza saldatura in acciaio inossidabile è stata trascurabile, e si aggirava intorno al 2% dal 2013, Bruxelles non ha avuto problemi a perseguire ciò che riteneva fosse un rimedio equo, ignaro del ritorno. E ora rivolgiamo la nostra attenzione a Washington, e se Trump farà lo stesso.

Prossimo:L'industria siderurgica applaude l'EPA per la riconsiderazione degli standard di emissioni automatiche